INPHOS


Vai ai contenuti

XP addio

Servizi

8 aprile 2014
fine supporto per
Windows XP

cosa accadrà ?
quali sono i rischi ?
come procedere ?


Windows XP è sicuramente il sistema operativo più longevo nella storia dell’informatica. Nato nel 2001, si è evoluto nel tempo grazie ai continui aggiornamenti che Microsoft ha rilasciato, che lo hanno perfezionato e gli hanno permesso di resistere alla continua evoluzione dell’hardware e del software.
Dal 9 aprile 2014 non saranno più forniti aggiornamenti e, soprattutto, patch di sicurezza. Questo non significa che i nostri pc smetteranno di funzionare ma che, con il passare del tempo, saranno sempre più vulnerabili a virus ed attacchi informatici. Anche se nel proprio ufficio si ha un solo pc collegato al resto della rete e ad internet, questo può rappresentare un serio problema di sicurezza per l’intera struttura IT.
Un altro aspetto da considerare è rappresentato dal fatto che anche i software installati (antivirus, gestionali, driver di periferiche, ecc.), non verranno più supportati dai rispettivi produttori e non sarà, quindi, più possibile aggiornarli.
La soluzione può non essere rapida ed indolore come alcune pubblicità vogliono farci credere: dipende da tipo di hardware (processore, memoria, scheda video), dalle periferiche collegate (stampanti, scanner), dalle risorse condivise da eventuali server, dalla compatibilità dei software installati, ecc.
La nostra società, con anni di esperienza nel settore e grazie a personale altamente specializzato, è in grado di offrire la consulenza tecnica necessaria per procedere ad una corretta migrazione, scegliendo il giusto compromesso tra benefici e costi e riducendo al minimo i tempi di lavorazione.
Nel caso si optasse, o fosse necessario procedere alla sostituzione dell’hardware esistente, siamo in grado di offrire, oltre alla vendita a prezzi concorrenziali, anche la “Locazione operativa” dei nuovi pc e/o notebook occorrenti.


Home | Azienda | Prodotti | Servizi | Listini | Link | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu